Parma nel Cuore Storico

Parma nel Cuore Storico

si parte dalla Camera di San Paolo in Via Melloni, la strada centrale di fronte a Piazzale della Pace (Pilotta). Si tratta di una stanza dell'antico convento di San Paolo, fatta affrescare dalla Badessa Giovanna Piacenza. Nella visita sono comprese anche la camera affrescata dall'Araldi e la Cella di Santa Caterina nei Giardini del Convento.

Proseguendo a sinistra su Via Garibaldi, si incontra la Chiesa della Steccata, con gli stupendi affreschi del Parmigianino e l'eventuale visita alla Sacrestia Nobile e ai Sepolcri dei Duchi di Parma.

Uscendo dalla Chiesa della Steccata, svoltando a sinistra, si percorre Via Mameli, borgo che unisce Piazza della Steccata a Via Cavour, strada pedonale conosciuta anche come il 'passeggio' di Parma; consigliamo di fermarvi per un caffè e una delle squisite paste presso la pasticceria Milo-Provinciali.
Sempre lungo Via Cavour si trova la libreria Battei, ben fornita di pubblicazioni sulla città e la sua storia, oppure la libreria Fiaccadori in Strada al Duomo, l'ultima traversa a destra di Via Cavour.

Duomo è il gioiello della città, qui si trovano la Cattedrale, splendido esempio d'archittettura romanica, impreziosita dalla cupola del Correggio, ed il Battistero, dove si possono ammirare le sculture dell'Antelami.

Proseguendo oltre Piazza Duomo ci si trova di fronte alla Chiesa di San Giovanni Evangelista Poco più avanti, in Borgo del Correggio, si trova l'Antico Buongusto, dove si possono acquistare prodotti tipici e specialità gastronomiche della città.

Se ci si vuole fermare per il pranzo esistono numerose possibilità, per un ottimo pasto in un ambiente elegante: Angiol d'or, oppure La Greppia, o, se si preferisce una trattoria, Il Rigoletto, oppure La Forchetta